Post più popolari

sabato 25 dicembre 2010

Bianco Natale (White Christmas)



Buon Natale, Freue Weinhacht!

lunedì 13 dicembre 2010

E la Luce venne ..

"La Luce guardò in basso
e vide le Tenebre:

Là voglio andare"
disse la Luce.

La Pace guardò in basso
e vide la Guerra:

"Là voglio andare"
disse la Pace.

L'Amore guardò in basso
e vide l'Odio:
"Là voglio andare"
disse l'Amore.

Così apparve la Luce
e risplendette.

Così apparve la Pace
e offrì riposo.

Così apparve l'Amore
e portò vita;

questo è il mistero del Natale.

L. Hausman

sabato 4 dicembre 2010

La gioia..sulla Terra!


BEATI - quelli che sanno distinguere un ciottolo da una montagna - eviteranno tanti fastidi.

BEATI - quelli che sanno ascoltare e tacere: impareranno molte cose nuove.

BEATI - sarete voi se saprete guardare con attenzione le cose piccole e serenamente quelle importanti: andrete lontani nella vita. Quelli che pensano prima di agire e che pregano prima di pensare: eviteranno tante stupidaggini.

BEATI - sopratutto voi che sapete riconoscere il "Signore" in tutti coloro che incontrate: avete trovato la vera LUCE e la vera PACE. (MCI)

Signore veniamo... donaci la Tua Pace!

giovedì 18 novembre 2010

indian spirit

lunedì 8 novembre 2010

Liberaci... grido, salmo 130



Dal profondo. I bambini uccisi prima di uscire alla luce; gettati appena nati nei cassonetti delle immondizie; seviziati, violentati, abbandonati.

Dal profondo.
I ragazzi e le ragazze venduti per il trapianto di organi e per la prostituzione; costretti a chiedere l’elemosina e a lavorare come schiavi; lasciati senza istruzione e senza gioco.

Dal profondo.
I giovani prigionieri della banalità, della volgarità, della violenza; asfissiati da una vita senza senso; svuotati da una sessualità senza amore.

Dal profondo.
Gli emarginati, gli handicappati, i drogati, i malati senza speranza e quelli che si spengono senza coscienza tra tubi e macchinari.

Dal profondo.
Le donne e gli uomini che non conoscono l’amore; le spose e gli sposi umiliati dall’abbandono; i genitori che hanno perduto i figli; le famiglie sotto il peso della miseria, della solitudine, della malattia.

Dal profondo.
I vecchi senza più affetti, abbandonati anche da coloro per cui hanno dato la vita.

Signore Dio, voglio gridare a te, ogni giorno, «dal profondo», per le tue figlie e i tuoi figli che sono nel profondo, e che forse non hanno più voce per pregarti. Ascoltami! MCI

venerdì 22 ottobre 2010

L'Amore della Bellezza!!

Tardi t'amai, bellezza infinita, tardi t'amai, tardi t'amai, bellezza cosi' antica cosi' nuova.

Eppure, Signore,Tu eri dentro di me, ma io ero fuori, deforme com'ero guardavo la bellezza del tuo creato.Eri con me, io invece, Signore, non ero con Te;

le tue creature mi tenevano lontano,lontano da Te.Tardi t'amai, bellezza infinita, tardi t' amai, tardi t'amai, bellezza cosi' antica e cosi' nuova.Tu mi chiamasti e la tua voce squarcio'la mia sordita';

Tu balenasti e fu dissipata la mia cecita', ed ho fame e sete di Te,mi hai toccato ecco, ora io anelo al Tuo Amore.Tardi t'amai, bellezza infinita, tardi t'amai, tardi t'amai, bellezza cosi' antica e cosi' nuova.

- Il grande s.Agostino d'Ippona - Padre della Chiesa -

Innammorati come Lui, si, sarebbe bello, una chiamata odierna oggi dato i segni dei tempi.. Amen

giovedì 14 ottobre 2010

Sereni momenti..

"Concediti un attimo di tranquillità e comprenderai quanto tutto il tuo agitarti sia inutile. Impara a rimanere in silenzio e ti accorgerai di aver parlato troppo. Sii gentile e ti renderai conti di aver giudicato gli altri con eccessiva severità." un sorriso a tutti noi!

lunedì 4 ottobre 2010

Preghiera Semplice

venerdì 10 settembre 2010

Felice...

La felicità è amore, nient'altro. Felice è chi sa amare.
Amore è ogni moto della nostra anima in cui essa senta se stessa e percepisca la propria vita. Felice è dunque chi è capace di amare molto. H.Hesse

venerdì 3 settembre 2010

lunedì 30 agosto 2010

preghiera di sant'Agostino

sabato 21 agosto 2010

La vita e' bella!


RICORDA: ci sono 4 cose che non tornano più indietro:
..Unα pietrα, Dopo αverlα lαnciαtα..

Unα pαrolα, Dopo αverlα dettα,..
Un'occαsione, Dopo αverlα persα..
E il TEMPO, dopo esser stato "sprecato"...
l
a vita e' bella..
Accogliamola nelle sue sfaccettature... un sorriso e gioia!

giovedì 12 agosto 2010

Vacanze..


Per chi si sente trascurato!! In tempo di vacanza..

Fà, Signore,
che non infastidisca mai
gli altri con le mie pene.
Dopo tutto,
che importanza hanno,
per loro, i miei dolori?

Concedimi di non indignarmi mai,
per il fatto che nulla di quanto
mi ha ferito li commuove.
È normale.
Come potrebbero comprendere?
Fa' che dopo tutto quello
che ho sofferto,

non trovi strano che nel mondo
vi siano ancora dei fiori
e i raggi del sole.
E delle famiglie unite
e degli amori felici
e delle convivenza serene.

E dei fanciulli che vivono.
Salvami dal contemplare continuamente
nel fondo di me stesso
quei volti amati,
quei sorrisi perduti,
e tutta quell'antica felicità,
che è durata una sola stagione.

Salvami dallo scrutare le mie miserie.
LUCIEN JERPHAGNON

martedì 3 agosto 2010

Anima gonfia..


Preghiera per il digiuno

Signore, fa' digiunare il mio cuore:

che sappia rinunciare a tutto quello

che l'allontana dal tuo amore, Signore,

che si unisca a Te

più esclusivamente e più sinceramente.

Fa' digiunare il mio orgoglio,

tutte le nostre pretese, le nostre rivendicazioni,

rendendoci più umili e infondendo in noi,

come unica ambizione, quella di servirTi.

Fa' digiunare le mie passioni,

la nostra fame di piacere, la nostra sete di ricchezza,

il possesso avido e l'azione violenta;

che nostro solo desiderio sia di piacere a Te in tutto.

Fa' digiunare il mio "io",

troppo centrato su se stesso, egoista indurito,

che vuole trarre solo il suo vantaggio:

che sappia dimenticarsi, nascondersi, donarsi.

Fa' digiunare la mia lingua,

spesso troppo agitata, troppo rapida nelle sue repliche,

severa nei giudizi, offensiva o sprezzante:

fa' che esprima solo stima e bontà.

Che questo digiuno possa salire verso te come offerta gradita

e mi riempia di gioia. Amen

(Jean Galot)

Non è questo il digiuno che il Signore vuole?

giovedì 29 luglio 2010

mercoledì 28 luglio 2010

Cercati in me..una innammorata di Cristo!

domenica 18 luglio 2010

Preghiera di un bambino della strada

giovedì 15 luglio 2010

I bambini vivono!!!!

Si, i Bambini imparano cio' che vivono!!!

Se ..un bambino vive nella critica impara.. a condannare..

SE.. un bambino vive nell'ostilita'..imparara ad aggredire..

SE..un bambino vive nell'ironia..impara ad essere timido..

SE..un bambino vive nella vergogna..impara ad essere colpevole..

SE..un bambino vive nella tolleranza..impara ad essere paziente..

SE..un bambino vive nell'incoraggiamento..impara ad avere fiducia..

SE..un bambino vive nella lealta'..impara la giustizia..

SE..un bambino nella disponibilita'..impara ad avere Fede..

SE..un bambino vive nell'approvazione..impara ad accettarsi..

SE.. un bambino vive nell'accettazione e nell'amicizia..impara a trovare l'Amore nel mondo!! (Law Nolte)

Sono l'Umanita del futuro..sono creature.. sono bimbi.. amiamoli.. creiamo la civilta dell'Amore insieme a loro! Diverremmo amabili anche noi...Grazie Gesu'..Grazie Maria!!!



venerdì 9 luglio 2010

grazie Maria...

L'Anima mia magnifica il Signore e il mio spirito esulta in Dio,mio salvatore, perche' ha guardato l'umilta' della sua serva.D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno Beata.
Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente e Santo e' il Suo nome.
di generazione in generazione la Sua misericordia si stende su tutti quelli che Lo temono.
Ha spiegato la potenza del Suo braccio,ha disperso i superbi
nei pensieri del loro cuore
Ha rovesciato i potenti dai troni,
Ha innalzato gli umili,
Ha ricolmato di beni gli affamati,Ha rimandato i ricchi a mani vuote.
Ha soccorso Israele, suo servo, ricordandosi della sua misericordia,
come aveva promesso ai nostri padri,ad Abramo ed alla sua discendenza, per sempre.Amen.


Spirito di Dio..scendi su noi
aiutaci ad aprire il nostro cuore
al Tuo Amore
aiutaci, Santa Vergine,in questo nostro cammino..
il tuo" Eccomi",che ogni giorno si rinnova..
sia esempio di gioia per gli uomini..Grazie Maria.


giovedì 8 luglio 2010

Grazie, grazie, grazie...


Il fremito dei raggi del sole e quello che sento,
il nome Tuo ha un buon sapore nella mia bocca,
tuono santo guardano i miei occhi,
o Dio, o Dio, o Dio,
l'anima mia confusa ha riconosciuto tutto ieri;
Tu sei sempre stato tutto nel tutto,
nei miei fiuti felici,
nelle mie carezze
e nei miei sguardi acuti e tristi.
Ti ringrazio oggi,
che Tu eri li dove ho sentito la vita,
...l'anima mia e' piu' leggera; e vedendoti adesso
ha dichiarato che Tu sei stato vita,
tristezza, il respiro e la gioia
e che Tu sarai anche la morte; TI RINGRAZIO!

Ady (tradotto: monik)
(foto web)

giovedì 1 luglio 2010

io e...Tu..

Vuoti, nudi, liberi siamo di fronte a "TE".
Per un momento non possediamo nulla..perche' nulla possediamo..

Per un attimo abbiamo lasciato andare cio' che ci trattiene.

In tutta la nostra vulnerabilita' siamo di fronte a "TE" ..ci doniamo a "TE" incondizionatamente..nudi.. spogli.. vuoti.. e liberi ad un tempo.. e siamo ricolmi di "TE"..un momento...solo un momento!

..E poi..poi... il quotidiano ci prende, i pensieri ci rapiscono, il prossimo appuntamento, gente che ha bisogno di noi..le mani si muovano e fanno tutto come prima..ma..noi sappiamo..

Per un attimo siamo stati vuoti in silenzio e liberi e "TU" eri li'..Dio d'Amore -

giovedì 24 giugno 2010

le lacrime

Quando, sbandito dal nido dell'eterno
il primo uomo
passava stupefatto
e pensoso per bosco e su campi,
lo tormentavano- come un rimprovero-
la luce, il cielo, le nubi-
e da ogni fiore
lo saettava con un ricordo il paradiso-
E l'uomo, il primo, il ramingo, non sapeva piangere.

Un giorno, oppresso dall'azzuro troppo terso
della primavera,
con cuor di fanciullo il primo uomo
cadde col viso nella polvere della terra:

"Signore toglimi la vista
o se e' in tuo potere,
fammi ragnatela agli occhi con un velo,
onde piu' non veda
ne fiori, ne cielo, ne i sorrisi d'Eva, ne le nuvole
poiche', lo vedi-
la loro luce mi fa male."

E allora il Pietoso, in un attimo di clemenza,
gli dette - le lacrime.
Lucian Blaga
(trad.Rosa Del Conte)
(foto Dinu Radulescu)
Postato da Monik

domenica 20 giugno 2010

Cosa non ci verra' chiesto...

Dio non ti chiederà che modello di auto usavi,
ti chiederà a quanta gente hai dato un passaggio.

Dio non ti chiederà i metri quadrati della tua casa,
ti chiederà quanta gente hai ospitato.

Dio non ti chiederà la marca dei vestiti nel tuo armadio,
ti chiederà quanta gente hai aiutato a vestirsi.

Dio non ti chiederà quanto era alto il tuo stipendio,
ti chiederà se hai venduto la tua coscienza per ottenerlo.

Dio non ti chiederà qual era il tuo titolo di studio,
ti chiederà se hai fatto il tuo lavoro al meglio delle tue capacità.

Dio non ti chiederà quanti amici avevi,
ti chiederà quanta gente ti considerava suo amico.

Dio non ti chiederà in che quartiere vivevi,
ti chiederà come trattavi i tuoi vicini.

Dio non ti chiederà il colore della tua pelle,
ti chiederà la purezza della tua anima.

Dio non ti chiederà perché hai tardato tanto a cercare la salvezza,
ti porterà con amore alla tua casa in Cielo, e non alle porte dell'inferno.

Dio non accusa:
ti chiede solo di essere esempio nella vita.
(MCI)

sabato 12 giugno 2010

Nelle diversita'...


Una volta, mentre stava tenedo un discorso, il maestro cito' un antico poeta.

Una giovane donna ando' piu' tardi a dirgli che avrebbe preferito una citazione tratta dalle "Scritture. - Quell'Autore pagano che hai citato conosce davvero" Dio? "-, domando'.

- Ragazza mia - rispose il maestro severamente, - se pensi che Dio sia l'autore del libro che chiami Scritture, ti informo che e' anche l'autore di un opera molto precedente, chiamata "Creazione -.(MCI)

Ogni religione pensa che il loro Dio e' il "Solo" e il "Vero"... Lui e' il Dio di tutti!!! Il "Suo AMORE" invade tutta la terra... amen

sabato 5 giugno 2010

martedì 1 giugno 2010

E Dio si nascose...


Un giorno Dio si stanco' degli uomini, a causa delle loro continue richieste spesso futili, e del loro ignorarlo! Prese, conseguentemente, la decisione di nascondersi per un po' di tempo. Chiamo' tutti i suoi angeli consiglieri e chiese a loro: -

Dove mi debbo nascondere per non essere trovato? Quale e' il posto migliore?

- Gli angeli consiglieri suggerivano i luoghi piu' disparati. Chi suggeriva la montagna piu' alta, chi l'abisso del mare piu' profondo, chi lo spazio celeste piu' remoto. Non contento dei luoghi suggeritigli chiese all'Angelo consigliere piu' anziano che ancora non si era pronunciato:
" Tu dove mi consigli di nascondermi?" L'Angelo anziano, sorridendo, rispose:"Nasconditi nel cuore dell'uomo! E' l'unico posto dove essi non vanno a vedere!" (MCI)

Si, il cuore dell'uomo, il nostro cuore, perche' non accogliamo la sfida? "Bussate e vi sara' aperto" Disse Gesu'... vale la pena intraprendere questo viaggio avventuroso, apriamo la porta dove si nasconde,

- L'Amore, piu' vicino a noi di quel che crediamo e pensiamo, siamo il Suo amore diverra' completo con ognuno di noi, ci aspetta a braccia aperte, vieni Gesu' vieni incoontro a noi, aiutaci a trovarti, il nostro cuore e' chiuso, aiutaci ad aprirlo a Te! Amore Infinito, amen

mercoledì 26 maggio 2010

Lo specchio della Pace..

Non saro' li in quel momento, ma restero' sempre nelle tue vicinanze.

Mio caro, tu e io, ognuno a se stesso, fino al giorno in cui tu parlerai e io ti ascoltero',io parlero'..e tu ascolterai.. ritenendo che la tua voce e' la mia voce e la mia voce e' la tua.. quando staro' zitta davanti a te, pensando di star zitta dinanzi uno specchio.

L'amicizia e' vita fa vivere.... Un sorriso..

Io e te siamo uniti, non posso farti male senza ferirmi.

(M.Gandhi)


lunedì 17 maggio 2010

L'Amicizia...tanti Frutti!

Amicizia - insegna Nietzsche - non è assecondamento, accondiscendenza al punto di vista dell'altro. Amicizia è amore dell'altro, ma, per amore dell'altro, all'altro ci si può anche opporre. Amicizia non vuol dire dunque non opposizione, può darsi che opporsi all'amico, sia fondamentale per il suo stesso bene. Ed ecco che si può diventare il nemico dell'altro, anzi, "il suo miglior nemico" e, come tale essere dall'altro onorato.

Dice Nietzsche: " Sei capace di avvicinarti massimamente al tuo amico, senza passare dalla sua parte? Nel proprio amico bisogna avere anche il proprio miglior nemico. Col tuo cuore devi essergli massimamente vicino, proprio quando ti opponi a lui".

Il "no" dunque può essere segno di amore. Ma è un "no" che soltanto "gli spiriti liberi" possono dire e vivere senza rimorsi. In Cristo un sorriso e tanta forza di essere veri amici..

giovedì 13 maggio 2010

Se crederai..grazie Sr. Bernardina..

giovedì 6 maggio 2010

Solitudine..

Non esiste la solitudine...

"La solitudine è solo cecità, la solitudine esiste come parola o espressione però mai come realtà, poiché a realtà è abbondanza, Amore e Dio”

Un sorriso e tanta gioia nell'aprire gli occhi sempre piu'..

domenica 25 aprile 2010

Ascoltare..

Un viaggiatore disse a uno dei discepoli: "Sono venuto da molto lontano per ascoltare il maestro, ma non trovo niente di straordinario nelle sue parole".
"Non ascoltare le sue parole. ascolta il suo messaggio".
"E come si fa?"
"Afferra una frase che lui dice, scuotila finché tutte le parole cadono. Ciò che rimarrà infiammerà il tuo cuore". Un sorriso

sabato 17 aprile 2010

I pensieri volano...

"Non dar retta ai tuoi occhi,e..non credere a quello che vedi. Gli occhi vedono solo cio' che e' limitato. Guarda con il tuo intelletto e scopri quello che conosci gia'..allora imparerai come si vola!"....sul Mare dell'Amore!!!(Il gabbiano, Jonathan Livingston di R. Bach) Non metto i miei pensieri il video si commenta da solo buon ascolto a tutti noi, un sorriso

giovedì 8 aprile 2010

La fame e..la sete...


"Quando ho fame, mandami qualcuno da sfamare.
E quando ho sete, mandami qualcuno che ha bisogno di bere.
Quando ho freddo, mandami qualcuno da scaldare.
E quando sono triste, mandami qualcuno a cui dare conforto." (Maria Teresa di Calcutta)
Non rimaniamo dentro noi stessi, presi dal laccio del nostro "IO" ...alziamo il capo, il Signore ci aspetta in ognuno dei nostri fratelli e vuole che distribuiamo l'Amore donato a...noi, non teniamolo stretto ha bisogno di circolare..non lo sentiamo noi e non lo doniamo.. un sorriso e..tanta gioia

mercoledì 31 marzo 2010

Accompagnamo Gesu' nel dolore..

Gesu' Quanto dolore sopporti per noi...non Hai giocato!! Hai fatto sul serio... e noi?
Ti accompagniamo in questi momenti tremendi...Tu sei sempre con noi--e noi?
Tu ci stai sollevando dalle nostre infermita', e noi chi solleviamo?

venerdì 19 marzo 2010

La Vita e la Croce di Gesu'..



Abbiamo visto croci ed immagini di Cristo crocifisso, ma queste, che cosa hanno significato nella nostra vita? Cristo muore consapevolmente, amando e perdonando, che aspetto nuovo porta nella nostra esistenza?L'esperienza di un ragazzo belga in un campeggio in Francia, ci fa' capire, come la croce di Cristo puo' dare un senso nuovo alla nostra vita.

" Durante l'ultima guerra mondiale ero un ragazzo, in Belgio. Mio Padre e mia Madre furono uccisi dalle SS. Naziste. Io ho giurato a me stesso di odiare tutta la vita, gli assassini dei miei genitori.

Sono venuto in questo campeggio pensando di trovare solo francesi. Se avessi saputo che c'erano anche dei tedeschi sarei rimasto a casa. Perche' non si puo' dimenticare. Io non posso dimenticare, non posso perdonare.

Percio' fin dal primo giorno mi sono proposto di ignorare i tedeschi, come se non ci fossero per me. Questa mattina durante la Messa celebrata sotto i castagni, accanto a me c'era un posto libero.


E' venuto in tedesco a sedersi accanto a me, era molto freddo. Io avevo un mantello, lui non aveva niente. Non potevo fare altro.... con il mio mantello ho avvolto anche lui.

Pero', dicevo tra me': questo non e' un tuo amico, e' un tedesco e tu lo devi odiare. Lui non sapendo niente, mi ha sorriso. Alla comunione ci siamo trovati di nuovo accanto.

Allora ho capito: Cristo non e' morto solo per noi, ma anche per questi tedeschi. Cosi' ho scoperto che anche i tedeschi sono fratelli, non sono gente odiosa ma fratelli nella Fede.

Cosi' avviene se, con semplicita' e apertura si lascia che Cristo, crocifisso per noi, entri nella nostra vita.

Siamo vicini a Pasqua: chiediamoci con quanta sincerita' e convinzione ci confrontiamo con Cristo, col Suo Amore, la Sua sofferenza, il Suo perdono.

Ci aiuti il Signore a guardare con autentica disponibilita' e apertura alla morte e Resurrezione di Cristo, ne usciremo rinnovati. Questo il mio augurio per tutti noi!

giovedì 11 marzo 2010

Splendore di Semplicita'..

Un giorno s.Francesco, uscendo dal convento incontro' frate Ginepro. Era un frate semplice e buono e le voleva molto bene..Gli disse: -frate Ginepro, vieni andiamo a predicare. - le rispose - sai che ho poca istruzione. Come potrei parlare alla gente? -

S.Francesco insistette e lui acconsenti'...Girano per tutta la citta, pregando in silenzio per tutti coloro che lavoravano nelle botteghe e negli orti, sorrisero agli anziani..ai bambini..con i poveri..accarezzarono i malati..aiutarano una donna a portare un pesante recipiente pieno d'acqua..

Dopo attraversato piu' volte la citta, s. Francesco disse al fratello: - E' ora di tornare al convento - ..e la nostra predica rispose fra' Ginepro?..L'abbiamo fatta...l'abbiamo fatta - rispose sorridente il Santo..

Nella semplicita', nell'amore dei nostri gesti..La predica migliore siamo noi!!

giovedì 4 marzo 2010

L'Amore innamorato..


Tento da sempre a darmi delle risposte alle varie forme "dell'Amore"...dall'innamoramento, l'amicizia,la fratellanza dei movimenti, materno, paterno,tra coniugi giovani e anziani ecc. Provo a spiegarmi, rimaniamo nell'inammoramento... L'Amore deve rimanere inammorato, due persone che si incontrano, entrano in entusiasmo, mettono insieme i loro sogni, desideri, aspirazioni. Divengono insieme "un noi": gli inammorati, incominciano a creare un nuovo mondo.

Quindi una esperienza interiore che ... crea... Ogni tappa dello sviluppo, siamo costretti a rinnovarci a mutare insieme, ri-costruire creativamente noi stessi i nostri rapporti con il mondo e i suoi valori primari. Incontro a nuove esperienze, nuovi ostacoli, nuove sfide,malattia, crisi economiche ecc...."Se" ogni volta troviamo lo slancio che e' dentro noi... L'Inammoramento... ri-nasce la passione e l'attrazione, che si rinnova sempre, fianco a fianco come esploratori, guerrieri che affrontano le sfide e i pericoli.

Il miracolo della sempre rinascita dell'Amore, la vita nella terra e'... a somiglianza con Dio, anche nel cammino verso... e incontro... Lui. Infatti la passione e' un dono, che ci ha dato Lui, e' nei nostri cuori, attingiamo a questa fonte anche se a volte dolorosa... vale essere vissuti... siamo crature "Sue", che creano le molteplici possibilita' della vita, nati per Amore e risorgiamo nell'Amore!!!!! Amen Alleluja!!

giovedì 25 febbraio 2010

Domande di Vita!!!


Un giovane ando' a consultare un Padre missionario, dicendole, che nel mondo siamo tutti eguali, quindi dobbiamo trattare, il prossimo con lo stesso metro, alla stessa tregua,tutti ugualmente. Il missionario non era daccordo... Il giovane non era convinto, secondo il suo modo di vedere....
Il missionario comprese, che se fosse stato consentito di continuare a quel giovane su quella linea avrebbe sostenuto delle assurdita', le imparti' una lezione...
- Ce l'hai la mamma? - gli chiese, - il papa'? -
- Si, mia madre e' vivente, io l'amo, il papa' lo rispetto molto.- -Sei sposato?- Domando' di nuovo il missionario.
-Si, mia moglie pure e' venuta qui.- - Allora avrai anche un suocero e una suocera?-... - certo sono arzilli e vegeti piu' che mai - -Allora sorelle e fratelli ne hai?- -Si ne ho cinque.- -Tutte queste persone sono uomini e donne?-
- Rispose il giovane: - come potrebbe essere il contrario? Il missionario disse: - come uomini e donne, li ritieni tutti uguali e li tratti tutti, allo stesso modo? Tratti tua moglie come tua suocera? Tuo suocero come tua Padre?Tua sorella come tuo Fratello?.- .......Nel mondo del molteplice, e' necessario riconoscere le diversita'! Diversita'di caratteri, culture e popoli, diversita' tra uomo e donna, diversita' di legami affettivi..... Signore, uniscici da tutte le parti del mondo e formaci in un sola famiglia uniti e diversi! Con Te, in Te e per Te, nell'immensita' del Tuo amore, amen alleluja

mercoledì 17 febbraio 2010

Tempo di silenzio..

E'ora... si..di prepararmi mentalmente e..orientarmi a Dio, diventare attenta, reattiva, sensibile in modo nuovo.
Abbandonare qualcosa di caro, liberarmi da cio' che e' superfluo, fare spazio..al vuoto.

Orientarmi in un modo nuovo..capire a che punto suono, tornare a cio' che e' essenziale che mi da' significato e scopo..rinunciare significa essere libera.
- Allora la tua Luce sorgera' come l'aurora, e le tue ferite rimargineranno presto. Davanti a te cammina la tua giustizia, ti segue la gloria del Signore. (Is.58,6-8) -