Post più popolari

lunedì 19 marzo 2012

Spolverando...incontro la mia vita


 E si, la Primavera, gagliarda e tosta arriva...gli uccellini cinguettano una meraviglia...
oggi mi sono accorta che tra loro litigano anche...mi vien di sorridere... c'e' vita nel cielo...
 Dopo diversi mesi di convalescenza, la complicata operazione al mio piedino ..
che mi aveva costretta agli arresti domiciliari per ben 5 mesi..
i fiori primaverili cominciano a spuntare:
 i bucaneve, le primule, le violette, i crochi, i narcisi, tante gemme spuntano nei rami degli alberi...
un ri.sveglio della vita che mi coinvolge e mi fa' sentir trasportata a questo ri.sveglio che riempie di gioia il mio cuor...
Naturalmente con forte energia mi metto a far pulizie di Primavera...finalmente i miei movimenti liberi di nuovo mi fan gioire.
 Apro cassetti metto apposto la biancheria la divido quella invernale la sposto
 e metto in evidenza cio' questa stagione mi fa' comodo, e si ora debbo spostare l'attenzione sulla mia adorata libreria.
Molto in disordine.. che nei mesi di costrizione ho usato molto, mettendo in ordine, trovo...il mio vecchio libro Diario..
La sua copertina e' sgualcita ed aveva delle pagine strappate, sul suo dorso una lieve bruciatura.
Volevo buttarlo ma una voce come un alito lieve mi disse:
 - Non gettare quella che un tempo fu' una vita, un domani sara' scritta e tramandata in memoria a coloro che verranno. -
Allora mi fermai e' con curiosità incominciai a sfogliare quello che era rimasto delle sue pagine.
Rividi il mio passato scorrere velocemente in quei fogli ,con i racconti di vissuto..,i miei desideri,
 le mie sconfitte ,le mie vittorie e i miei dolori,le miei gioie...i miei incontri..
Compresi pian piano che  si percepivano i momenti della mia crescita, da piccola donna cresceva la "Donna" ...
Rimasi pensierosa...poichè mancavano le ultime pagine ,ma capii che' quelle le dovevo ancora scrivere,
 per dare a quel' libro lo splendore di un tempo è dovevano essere le più belle ,
 per dare un valore al libro della mia "VITA"...si lo compilero'...di nuovo giornalmente...
lasciando traccia di me...della una vita veramente vissuta... cominciando dallo sradicamento delle miei radici...
Scegliendo per amore di lasciare la mia Patria,
entrando a far parte di una cultura diversa dalla mia..