Post più popolari

venerdì 11 dicembre 2015

....sbocciare..maturare...


 

Avviarmi, mettermi in cammino, seguirLo essere pronta, portare frutto...
sbocciare e maturare offrire e lasciare, essere viva..pregare e divenire...
La matita:
La matita possiede 5 qualità. Se riuscirai a trasporle nell'esistenza sarai una persona in pace con il mondo.
Prima qualità: puoi fare grandi cose, ma non devi mai dimenticare che esiste una mano che giuda i tuoi passi. Dio! Ecco come chiamiamo questa mano! Egli deve condurti sempre verso la sua volontà.
Seconda qualità: di tanto in tanto devi interrompere la scrittura e usare il temperino. E' una azione che provoca una certa sofferenza alla matita, ma alla fine essa risulta più appuntita. Ecco perché devi imparare a sopportare alcuni dolori: ti faranno diventare una persona migliore.
Terza qualità: il tratto della matita ci permette di usare una gomma per cancellare ciò che è sbagliato. Correggere una azione o un comportamento non è necessariamente qualcosa di negativo.
Quarta qualità: ciò che veramente importante nella matita non è il legno o la sua forma esteriore, bensì la grafite della mina racchiusa in essa.
Dunque prestiamo sempre attenzione a ciò che accade dentro di noi.
Quinta qualità: lasciamo sempre un segno. Allo stesso modo tutto ciò che faremo nella vita lascia sempre una traccia: di conseguenza, impegniamoci per avere piena coscienza di ogni nostra azione. web.

sabato 28 novembre 2015

Tempo ad avvenire...e tempo avvenuto..


 Il Natale non è un periodo o una stagionalità, ma uno stato della mentee del cuore.
Deve portare tra la gente pace e buoni propositi, essere pieni di misericordia significa avere il vero spirito natalizio.
Se pensiamo a queste cose, dentro di noi ...nascerà il Salvatore
e su di noi brillerà il raggio di una stella che porterà un barlume di speranza per il mondo....

Buona Attesa Mondo bello

lunedì 16 novembre 2015

Siam diversi..ma...


Amo la verità che è la sola strada da percorrere....
per guardarci dentro e scoprirci più forti anche ..
quando ci accorgiamo che il viaggio che avevamo intrapreso è tutto da rifare nel nuovo!..m
....Nel mondo del molteplice, e' necessario riconoscere le diversita'!
Diversita'di caratteri, culture e popoli, diversita' tra uomo e donna,
diversita' di legami affettivi....nella famiglia....
insieme: uniti e diversi! Completiamoci arricchendoci gli uni e l'altro...m

venerdì 6 novembre 2015

...la disubbidienza civile...


 
 Buongiornoooooooooo Mondooo!! Buon ri.sveglio cominciamoil giorno cn slancio..
Ghandi asserviva, serena umiltà, di non avere nulla di nuovo da insegnare agli uomini, “poiché la verità e la non violenza sono antiche come le montagne” Antiche eppure attualissime furono le certezze del Mahatma: la disobbedienza civile come unica risposta ai governi e sistemi basati sullo sfruttamento:la non violenza come sola arma possibile per fermare la corsa agli armamenti l’amore come forza universale sopra le miserie e le ingiustizie dei pochi a scapito di molti Ghandhi Le sue parole conservano dunque intanto il loro valore per tutti coloro che si battano per gli stessi ideali.. 

domenica 25 ottobre 2015

Noi....



Noi... la nostra vita, le nostre domande i nostri fallimenti, ma anche le nostre gioie, il nostro giubilo, le nostre speranze, i nostri sogni. I nostri amici e la loro situazione le decisioni difficili la loro debolezza la loro rassegnazione, ma anche le loro riflessioni i loro progetti, i loro innammoramento e la loro fiducia. I parenti e i vicini che a volte sono cosi' diversi e difficili da capire che possono risultare pesanti... ma anche capaci di farti sentire a casa. Gli estranei gli stranieri che a volte ci sono cosi' familiari e subito dopo spaventosamente distanti nella diversita' della loro cultura e della loro vita e vicini nella ricchezza dell'ospitalita'
I grandi colossi industriali che vogliono fare soldi, abusano della gente e...sfruttano.. il creato e adorano il dio denaro... i politici che decidono del bene e del male di una nazione con tutta la loro sete di potere, ma anche alcuni, pochi hanno.. onesto desiderio di far del bene alla gente.
E fa' che ci ricordiamo quelli che abbiamo gia' dimenticato per portare davanti a Te, Dio d'Amore... loro e la loro vita...giorni di Luce a tutto il Mondo, amici belli!

venerdì 2 ottobre 2015

Il Limite!....




 La "Verita'" prima libera...poi ci consola... ci ama..la "Verita'"...

 Un sorriso alla Verita' che libera..

 “Il cammino della Felicità è il cammino con il maggior numero di deviazioni.. la maggioranza di queste deviazioni, sono miraggi di ciò che in realtà si trova alla fine del cammino…” Quando riusciamo a sorpassare un limite che e' alla nostra vista...ma che in realta' non c'e'.. e di nuovo un limite.. e ancora un limite.. ...la Felicita.. si avvicina..ecco una Persona ci avvicina....
Emoticon heart
Buono sguardo... oltre i limiti di cio' che vediamo..e viviamo.. un sorriso.

domenica 30 agosto 2015

Notizie...notizie...Notizia...



<
tanto per fare un po' di scena, e poi....lasciano le cose come stanno.
Tra un po' li vedremo tutti affogati dal livello dei mari
e degli oceani che si innalzano a causa dell'effetto-serra.
Si stanno sciogliendo ghiacciai! Ed e' un pericolo reale.

Gli scienziati lo hanno segnalato da decenni..e nessuno gli ascolta>>.
<< Ma che razza di gente incosciente vive oggi sulla terra?>>,
intervenne indignato un meteorite di piccole dimensioni.
La stella aveva raccontato l'ultima notizia sulle faccende della Terra, concluse:
<< Gli uomini hanno dimenticato che tutto il creato e' patrimonio dell'Umanita',
e...va costodito>>. ( Racconto Web)

OO===========================OO

A noi non basta consatare gli errori che avranno conseguenze collettive,
come al solito noi e la politica dovremmo reagire alle cause ..
e frenare a tempo la distruzione del Pianeta..
Come sempre atavicamente le notizie fanno gossip si leggono ma...
Poi non rimaniamo meravigliati quanto succedano le catastrofi.
Dal terremoto ad Haiti al disastro nucleare in Giappone,
abbiamo visto che l'immensita' dei disastri puo' essere di portata imprevedibile...
in Italia ..non solo l'Abbruzzo ...Genova, Sicilia ...
....ci sveglieremo?
Vogliamo salvare gli uomini ma...se non salviamo il pianeta..non vale nulla..

La politica litiga il potere delle poltrone ma non ...
La Terra c'e' stata donata in affidamente non per distruggerla..

Lascio a voi la fine della riflessione...un sorriso infinito a tutti noi!


domenica 23 agosto 2015

La finestra chiusa....



Un uomo disperava dell’amore di Dio.
Un giorno, mentre errava sulle colline che ...attorniano la sua città, incontrò un pastore...
Questi, vedendolo afflitto, gli chiese:..“Che cosa ti turba amico?”...“Mi sento immensamente solo”.

“Anch’io sono solo, eppure non sono triste”...“Forse perché Dio ti fa compagnia?”..“Hai indovinato”...
“Io invece non ho la compagnia di Dio. Non riesco a credere nel suo amore. Com’è possibile che ami me?”..
“Vedi, laggiù, la nostra città?
– gli chiese il pastore–. Vedi le case? Vedi le finestre?”...
“Vedo tutto questo”, rispose il pellegrino....
“Allora non devi disperare.
Il sole è uno solo, ma ogni finestra della città,
anche la più piccola e la più nascosta,
ogni giorno viene baciata dal sole.  (MDT)

Forse noi disperiamo perché teniamo chiusa la finestra”. Oggi piu' che mai dobbiamo liberare la Luce di Cristo,
nei nostri cuori, nella liberta' del mondo che si e' dato da solo non si e'..
trovato nulla...Il Mondo ha bisogno di Amore ..il mondo siamo noi..
e noi siamo indifferenti, perche'? Perche' siamo ridotti cosi'? Povero Mondo di Dio...


domenica 9 agosto 2015

Cio' che lega...

 I legami che ci vincolano a volte  sono impossibili da spiegare.....ci uniscono anche quando...
sembra che i legami si debbano spezzare.
Certi legami sfidano le distanze  e il tempo e la logica...
 perchè ci sono legami che sono semplicemente
destinati ad esistere!
Perché il voler bene non si compra,
 non si vende,
né si può evitare:
il voler bene succede.

Gioia nel cuore a tutti noi!

lunedì 20 luglio 2015

Il Chiodo...



Buongiorno Mondo, un nuovo giorno.....ogni giorno è un'opportunità, un regalo che qualcuno ci ha fatto..
..con slancio e 101 sorrisi a tutti noi!
...la vita è una specie di viaggio senza una meta in particolare.
Prima o poi la gomma bucata capita, e mai nel momento migliore...

di solito becchi il chiodo proprio nel bel mezzo di un diluvio o una tormenta e .....l'auto ti schizza via privandoti di ogni appoggio e sicurezza...ma non abbiamo scelta.....
scendere, sostituire la ruota, risalire in macchina e tornare in carreggiata...allora rifletteremo...cosa e' la meta...


martedì 30 giugno 2015

Un senso Maiuscolo nella Vita! ....



Passeggiando nel Web ho incontrato questo scritto che mi ha affascinato molto!..
A prescindere se e' vera o no come scrive l'autore...
fa bene leggerlo... ho pensato di condividerla con voi....
Un sorriso anime belle grazie di esserci


NEL FIORE DELLA VITA di Albert Einstein
(sua possibile lettera per la figlia Lieserl)

Quando proposi la teoria della relatività, pochissimi mi capirono, e anche quello che rivelerò a te ora,
perché tu lo trasmetta all'umanità, si scontrerà con l’incomprensione e i pregiudizi del mondo....
Comunque ti chiedo che tu lo custodisca per tutto il tempo necessario, anni, decenni, fino a quando la società sarà progredita abbastanza per accettare quel che ti spiego qui di seguito.
Vi è una forza estremamente potente per la quale la Scienza finora non ha trovato una spiegazione formale.
È una forza che comprende e gestisce tutte le altre, ed è anche dietro qualsiasi fenomeno che opera nell'universo e che non è stato ancora individuato da noi.
Questa forza universale è l’Amore.
Quando gli scienziati erano alla ricerca di una teoria unificata dell'universo, dimenticarono la più invisibile e potente delle forze.
L’amore è Luce, visto che illumina chi lo dà e chi lo riceve.
L’amore è Gravità, perché fa in modo che alcune persone si sentano attratte da altre.
L’amore è Potenza, perché moltiplica il meglio che è in noi, e permette che l’umanità non si estingua nel suo cieco egoismo.
L’amore svela e rivela. Per amore si vive e si muore.
Questa forza spiega il tutto e dà un senso maiuscolo alla vita.
Questa è la variabile che abbiamo ignorato per troppo tempo,forse perché l’amore ci fa paura, visto che è l'unica energia dell’universo che l’uomo non ha imparato a manovrare a suo piacimento.
Per dare visibilità all’amore, ho fatto una semplice sostituzione nella mia più celebre equazione.
Se invece di E = mc2 accettiamo che l’energia per guarire il mondo può essere ottenuta attraverso l’amore moltiplicato per la velocità della luce al quadrato, giungeremo alla conclusione che l’amore è
la forza più potente che esista, perché non ha limiti.
Dopo il fallimento dell’umanità nell’uso e il controllo delle altre forze dell’universo, che si sono rivolte contro di noi, è arrivato il momento di nutrirci di un altro tipo di energia.
Se vogliamo che la nostra specie sopravviva, se vogliamo trovare un significato alla vita, se vogliamo salvare il mondo e ogni essere senziente che lo abita, l’amore è l’unica e l’ultima risposta.
Forse non siamo ancora pronti per fabbricare una bomba d’amore, un artefatto abbastanza potente da distruggere tutto l’odio, l’egoismo e l’avidità che affliggono il pianeta.
Tuttavia, ogni individuo porta in sé un piccolo ma potente generatore d’amore la cui energia aspetta solo di essere rilasciata.
Quando impareremo a dare e ricevere questa energia universale, Lieserl cara, vedremo come l’amore vince tutto, trascende tutto e può tutto, perché l'amore è la quintessenza della vita.
Sono profondamente dispiaciuto di non averti potuto esprimere ciò che contiene il mio cuore, che per tutta la mia vita ha battuto silenziosamente per te.
Forse è troppo tardi per chiedere scusa, ma siccome il tempo è relativo, ho bisogno di dirti che ti amo e che grazie a te sono arrivato all'ultima risposta.
Tuo padre Albert Einstein

P.S. Sta girando questa lettera ultimamente ed è ancora da accertare se è vera o no.
In ogni caso è un testo bellissimo.

venerdì 19 giugno 2015

Poi ci sono......

 

Poi ci sono i giovani e gli anziani, i bambini sono molto sensibili ai cambiamenti, già un cibo diverso può provocare in loro un rifiuto, poi c'è la paura delle persone  che non conoscono oggetti e situazioni mai sperimentate . Queste cose molto spesso infastidiscono i bambini specialmente se piccoli. Anche gli anziani reagiscono male alle cose nuove, agli eventi che li costringono ad allontanarsi dalle loro abitudini, sia i bambini  che gli anziani condividono una sensazione di fragilità. nel bambino la paura viene considerata come immaturità e nell'anziano come rigidità...
C'è una strada fuori da ogni oscura foschia...
...oltre la traccia dell'arcobaleno, dell'orizzonte...  è con la volontà
di disimparare i vecchi schemi
e crearne di nuovi, cosa che gli esseri umani
chiamano "volontà di cambiare"....
  dare risposte belle e fatte e facile..ma metterle in pratica? Molto difficile!...

...se non partono da noi stessi... quindi sono consapevole di essere un poco arrogante, esprimo solo il pensiero che io metto in pratica, per pensare che in questo mondo ancora c'e' qualcuno che vuole far cambiare la societa...grazie amici belli che mi sopportate ...un sorriso di Luce e gioia e....tanta speranza!!!  

martedì 2 giugno 2015

 
 Ammirando i nostri politici possiamo dire tranquillamente che il vomito fa ....vomitare di meno.
Lasciamo che i morti seppelliscano i morti, noi tiriamo avanti. Noi usciamo dal cimitero e cerchiamo il nostro paradiso.
Che l'amore e la bellezza ci tengano per mano lungo questo periglioso viaggio.(Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno canto XXVI, 116-120) 
====================00000000000000=================
Dante vuole allentare la paura dell'ignoto dei suoi compagni, ma anche a noi è necessario smembrare la paura che ci attanaglia mentre siamo sballottolati dalla tempesta infernale nella quale ci dibattiamo: dobbiamo remare per uscirne fuori. Issare le vele per liberarcene. Fuori c'è il sole e la calma, e la vita.La malvagità di uno si ripercuote inevitabilmente sugli altri...
La chiamo malvagità perché non ha rubato per fame o per pagare il mutuo ma per arricchirsi senza freno. Ignorando che la morte prenderà anche lui. Ignorando che siamo acqua ed acqua ritorneremo. Che siamo Energia ed Energia ritorneremo...
...dimenticato lo scopo della propria vita. Troppi si sono rintanati nel proprio guscio, nelle illusorie sicurezze, nei desideri materiali, anche la sete di potere e di fama è un desiderio materiale.
Chiusi a riccio alla ricerca di una nicchia in cui rifugiarsi e....aspettare l'ultimo respiro. 

Nessuno di noi è buono o cattivo. Si definisce, lo definiscono ma nessuno lo è. Siamo tutti Esseri Spirituali scesi in questi corpi per sperimentare, ma.....
sul treno che abbiamo preso possiamo anche distruggere i sedili e persino il treno, lo stiamo facendo. Perché abbiamo perso di vista ciò che stiamo sperimentando.... nella consapevolezza che noi siamo il bianco ed il nero, come la luce  composta da sette colori, dobbiamo imparare a vivere pienamente l'esperienza per poi abbandonarla.
E' difficile, lo so bene....

giovedì 21 maggio 2015

andiamoo...troppo tempo....



Per troppo tempo con gli occhi serrati abbiamo guardato solo noi stessi, non abbiamo voluto vedere..non ci siamo accorti dei boccioli color pastello... ormai ciechi.
Per troppo tempo abbiamo avuto ovatta nelle orecchie abbiamo ascoltato solo noi stessi.. non abbiamo prestato ascolto al canto degli uccelli... ormai sordi...
Per troppo tempo siamo rimasti... li' raggomitolati su noi stessi senza alzarci...
in piedi senza ergerci.. ormai paralizzati... per troppo tempo abbiamo rifiutato la parola ..non abbiamo espresso riconoscimento..
Oramai muti per troppo tempo ..siamo rimasti sulle nostre, respingendo la vita..
prigionieri di autocommiserazione..
Di apparenza ingannevole storditi..eravamo morti..
....ora basta!!
Veniamo fuori ..siamo stati morti abbastanza..
Ascoltiamo le grida del giovane extracomunitario..mentre gli stranieri vengono umiliati..
i bimbi stuprati..la fame dilaga in tutto il mondo..basta guardare le nostre citta'..nei borghi ..le ingiustizie hanno il sopravvento.. alziamoci il nostro Cuore chiama... 
Andiamo.. tutto si colorera' con il nostro passaggio portiamo ..amore, speranza, sorrisi, aiuti... tutto cio' che faremo agli altri lo faremo a noi stessi
.


...andiamo...la Vita ci attende e ci Ama...E.. noi abbiamo tanto amore nascosto nel cuore...

andiamo...alziamoci....ci aspetta la luce l'Amore.....  

Al Bano - È la mia vita (video ufficiale)

venerdì 15 maggio 2015

La' voglio andare....


 

 La pace guardò in basso e vide la guerra, "Là voglio andare" disse la pace. L'amore guardò in basso e vide l'odio, "Là voglio andare" disse l'amore. La luce guardò in basso e vide il buio, "Là voglio andare" disse la luce. Così apparve la luce e risplendette. Così apparve la pace e offrì riposo. Così apparve l'amore e portò vita. (di L. Housman) ===OO===
Dove e' la liberta'? Nei miei sogni l'ho vista sempre oltre il muro,la liberta'... ella e' li nell'oltre. Un muro invisibile agli occhi degli altri, ma reale per chi se lo e' costruito con il suo egoismo, i suoi interessi, i suoi piaceri. Vivere veramente liberi significa per me .. - Avere continuamente la forza e il coraggio di buttarsi oltre il muro.. quando la vita diventa stantia e ripetitiva, senza stupore meraviglia...La liberta' della scelta...
Allora penso la vita e' infinita anche sulla terra..- Il mondo ha bisogno d'Amore, piccoli gesti e parole, manca la giustizia che scaturisce dal cuore..
Una sfida dato che i segni dei tempi lo richiedono ad ognuno di noi...
un sorriso e buon allenamento..a tutti noi..

giovedì 7 maggio 2015

La donna.... secondo Fabio....


Oggi vi parlerò di quello che per me oggi è purtroppo ancora uno dei misteri del creato di cui gli esseri umani discutono quasi quotidianamente ma che difficilmente si riuscirà a svelare :
La donna: ...nella sua molteplicità e nelle sue mille sfaccettature è un oggetto di studio da parte di tutti perchè riesce sempre a stupirci con la sua semplicità ed i suoi enigmi allo stesso tempo ; pensate alla donna bambina che nel periodo in cui dà il peggio ed il meglio di sè e cioè la pubertà e non è ancora una vera donna ma nemmeno più una bambina presenta tutte le contraddizioni del suo essere nell'universo;         pensate alla donna giovane che vuole tutto e subito dalla vita e si industria perchè ciò accada spesso incasinandosi la vita non poco alla ricerca della sua vera identità;         pensate alla donna madre , che è quella che dà sempre il meglio di sè per crescere i figli in modo sano ed a sua immagine e somiglianza(vi ricorda qualcuno????) specie se trattasi di altre donne come lei;       pensate alla donna sposa che in molti casi rinuncia alla propria libertà personale , sia di espressione che materiale , per la famiglia e si annulla quasi come donna reale;   
     pensate poi alla donna amante che dà il meglio di sè tra le lenzuola ed è quella che agli uomini piace di più.
Bene sappiate che tutte queste donne sono racchiuse in un solo individuo nella maggior parte dei casi e quindi capite come sia difficile il loro ruolo nella storia dell'umanità ....è vero le donne si sono evolute negli anni , hanno lottato e lottano ancora per vedere i loro diritti riconosciuti , ma alla fine restano sempre espressione di tutte quelle donne che ho descritto su e sono sempre pronte al sacrificio ed al melodramma perchè è insito nella loro natura.
Allora concludo il mio post dicendo che le donne vanno sicuramente sempre amate perchè la vita è in loro e loro creano la vita , vanno sempre rispettate per il ruolo che svolgono nella società , vanno aiutate e capite quando si incasinano troppo la vita , ma vanno anche lasciate quando si capisce che per loro siete un peso o peggio , vanno anche contraddette quando sciorinano le loro certezze incrollabili , vanno anche trattate da pari anche quando a loro non conviene affatto e quindi il mistero si fa sempre più fitto - morale della favola non faremo mai la cosa giusta , ma almeno ci avrai provato.......... fabio
E' bello sentir parlare e riflettere sulla donna guardando e ascoltando con il cuore di un uomo...


mercoledì 22 aprile 2015

Cosa vedete?...


Cosa vedi infermiera ? … Cosa vedete ?

Che cosa stai pensando mentre mi guardi ?
“Un povero vecchio”, …. non molto saggio,
con lo sguardo incerto … ed occhi lontani?
Che schiva il cibo … e non da risposte.
Quando provi a dirgli a voce alta … “almeno assaggia” !
Sembra nulla gli importi di quello che fai per lui.
Uno che perde sempre il calzino o la scarpa?
Che ti resiste o non ti permette di occuparti di lui,
per fargli il bagno, per alimentarlo… e la giornata diviene lunga.

Ma cosa stai pensando? … E cosa vedi ?
Apri gli occhi, infermiera, perché tu non sembri davvero interessata a me,
Ora ti dirò chi sono … mentre me ne sto, ancora seduto qui a ricevere le tue attenzioni
lasciandomi imboccare per compiacerti.
“Io sono un piccolo bambino di dieci anni … con un padre ed una madre,
Fratelli e sorelle … che si vogliono bene.
Sono un ragazzo di sedici anni con le ali ai piedi,
che sogna presto di incontrare l’amore.
A vent’anni sono già sposo … il mio cuore batte forte,
giurando di mantener fede alle sue promesse.
A venticinque … ho già un figlio mio,
che ha bisogno di me e di un tetto sicuro, di una casa felice in cui crescere.
Sono già un uomo di trent’anni e mio figlio è cresciuto velocemente,
siamo molto legati uno all’altro da un sentimento che dovrebbe durare nel tempo.
Ho poco più di quarant’anni, mio figlio ora è un adulto e se ne và,
ma la mia donna mi sta accanto.. per consolarmi affinché io non pianga.
A poco più di cinquant’anni … i bambini mi giocano attorno alle ginocchia.
Ancora una volta, abbiamo con noi dei bambini io e la mia amata.
Ma arrivano presto giorni bui …. mia moglie muore,
guardando al futuro rabbrividisco con terrore.
Abbiamo allevato i nostri figli e poi loro ne hanno allevati dei propri.
E così penso agli anni vissuti … all’amore che ho conosciuto.
Ora sono un uomo vecchio … e la natura è crudele.
Si tratta di affrontare la vecchiaia … con lo sguardo di un pazzo.
Il corpo lentamente si sbriciola … grazia e vigore mi abbandonano.
Ora c’è una pietra … dove una volta ospitavo un cuore.
Ma all’interno di questa vecchia carcassa … un giovane uomo vive ancora
e così di nuovo il mio cuore martoriato si gonfia.
Mi ricordo le gioie … ricordo il dolore.
Io vorrei amare, amare e vivere ancora.
ma gli anni che restano sono pochissimi … tutto è scivolato via veloce.
E devo accettare il fatto che niente può durare.
Quindi aprite gli occhi gente … apriteli e guardate
“Non un uomo vecchio” … avvicinatevi meglio e … vedete ME !!
(Amazzoni e Valchirie) poesia web
=================OOOO==============
Ricordatevi questa poesia quando incontrate una persona anziana
per evitare di metterla da parte senza guardare all’anima giovane
che le sta all’interno perché tutti noi un giorno, saremo così … è la vita!
La vita e' sacra dell'Anziano e nessuno se ne cura! Grazie Dio!  

 

sabato 11 aprile 2015

Una infermiera racconta...




Durante il mio secondo mese di scuola per infermieri, tanti anni fa', il nostro professore ci fece fare un test a sorpresa, risposi facilmente a tutte le domande, finche lessi l'ultima: "Come si chiama la signora che fa le pulizie nella scuola?"
Sicuramente questo era una specie di scherzo, Avevo visto la signora delle pulizie molte volte, era alta,con i capelli scuri, sulla cinquantina, ma come potevo sapere il suo nome? Consegnai il mio foglio, lasciando in bianco l'ultima domanda. Prima che la lezione finisse uno studente chiese se l'ultima domanda avrebbe contato nella graduatoria del nostro test.
"Certamente", disse
il professore.

" Nella vostra professione incontrerete molte persone. Tutte  sono significative con una dignita' e valore personale. Esse meritano la vostra attenzione e cura, anche se tutto quello che fate sia solamente un sorridere e dire ciao". Non ho mai dimenticato questa lezione, ho imparato anche il nome della signora si chiamava Gerdy.Nel nostro lavoro e nella vita: - Un cuore Umano -Tutti abbiamo un cuore ricco d'Amore, dovremmo tornare alla "Spontaneita'"...bisogna toccarci, stringerci, sorriderci, pensare l'uno all'altro, e curarci gli uni degli altri... Solo se aprissimo le sbarre della prigione chiusa dalle paure...che non ci fanno vivere...Pensando alla Sanita' italiana, non alla gestione corrotta ma bensi agli infermieri sempre nervosi non attenti e poco concentrati...trascurando il paziente.. questo lungo periodo tornando sempre a Roma frequento le strutture ospedalieri per motivi di famiglia e so' cio' che dico..e vedo..In coscienza hanno in mano la vita di una persona...Un sorriso a tutti noi...

martedì 31 marzo 2015

La Tua Risurezzione....Cristo!


Buongiorno mondo e amici belli!
La gioia della Pasqua si avvicina, accompagniamo la settimana Santa in silenzio di attesa!
...un sorriso
Aiutaci, o Signore,
a portare avanti nel mondo e dentro di noi la Tua Risurrezione.
Donaci la forza di frantumare tutte le tombe in cui la prepotenza,
l'ingiustizia, la ricchezza, l'egoismo, il peccato, la solitudine, la
malattia, il tradimento, la miseria, l'indifferenza hanno murato gli
uomini vivi.
Metti una grande speranza nel cuore gli uomini, specialmente di chi
piange.
Concedi, a chi non crede in te, di comprendere che la Pasqua è l'unica
forza della storia perennemente eversiva.
E poi, finalmente, o Signore, restituisci anche noi, tuoi credenti, alla
nostra condizione di uomini.  Don Tonino Bello

giovedì 26 marzo 2015

La ragnatela...



 
Non c'è tranquillità nelle città dell'uomo bianco.
Non si ode il fruscio delle foglie che si apronoin primavera né il frullare delle ali degli insetti...
E cos'è la vita se un uomo non può sentireil richiamo del caprimulgo o il gracidare delle rane di notte,attorno allo stagno?...
Ciò che accade alla terra, accade ai figli della terra.
Se l'uomo sputa sul suolo, sputa su se stesso.

Questo sappiamo...non e la terra che appartiene all'uomo ma l'uomo alla terra.
Tutte le cose sono unite tra loro come il sangue che lega una famiglia.

Ciò che accade alla terra accade ai figli della terra.
Non è l'uomo che ha tessuto la ragnatela della vita; lui ne è solo un figlio.
Ciò che fa alla ragnatela lo fa a se stesso...
Capo Seattle